Menu

Approfondimenti (399)

" A passeggio nella Basilica Papale di San Paolo fuori le mura "

A Passeggio dentro una delle quattro Basiliche Papali di Roma. La Basilica di San Paolo fuori le mura. Per scoprire delle curiosità particolari...alzando gli occhi verso la destra della Navata, si può notare un " Unicum ". Per la prima volta sono rappresentati due Pontefici in vita, il passato ed il presente...Benedetto XVI e Papa Francesco. Duecentosessantaquattro sono finora i Papi eletti dalla Chiesa, Papa Francesco è il primo proveniente dall' ordine dei Gesuiti. Trentasei ordini religiosi votati finora. Benedettini ( 17 ) Canonici regolari ( 7 ) Francescani ( 5 ) Domenicani ( 4 ) Cistercensi ( 2 ) ed appunto 1 Gesuita. Il nome più usato dai Pontefici alla guida della Chiesa Cattolica è Giovanni, ben 23 volte...seguito da Gregorio con 16 e Benedetto con 15. E poi Clemente, Innocenzo, Leone, Pio...Tante curiosità, molti aneddoti e meravigliose scoperte insieme, a passeggio per Roma nostra...

conosciAmo Roma

 
 
Leggi tutto...

" La Città del Vaticano "

La Città del Vaticano. È la residenza dei Papi dal 1377. Dal 1309 al 1377 la Corte Pontificia si trasferì ad Avignone. Antecedentemente la Sede dei Papi era la Basilica di San Giovanni in Laterano ed i Palazzi ad essa collegati. Da allora ogni Pontefice alla guida della Chiesa Cattolica ha portato migliorie a questa magnifica struttura che è la Basilica di San Pietro ed i Palazzi Vaticani. 264 sono stati finora i Papi che hanno seduto sulla Cattedra di Pietro. Ultima curiosità...è dall' 11 Febbraio 1929 che il Vaticano è costituito come Stato indipendente con il nome di Città del Vaticano...
A Roma, la città eterna

conosciAmo Roma

Leggi tutto...

" Il Foro di Augusto "

Il Foro di Augusto ed il Tempio dedicato a Marte Ultore. Passeggiando nei fantastici Fori Imperiali, nel cuore della città. Proprio qui sembra sia stata rinvenuta la gigantesca statua di Marforio, una delle sei Statue parlanti di Roma, ora ammirabile e visitabile presso i Musei Capitolini. Gli scavi portarono alla luce grandiosi resti di questo Foro e del magnifico Tempio. Lo testimoniano ancora oggi le tre colonne Corinzie alte quasi quindici metri. L' Imperatore Augusto, che regnò dal 27 a. C. al 14 d. C. Sotto il suo regno nacque Gesù Cristo...

conosciAmo Roma

Leggi tutto...

" L' Anfiteatro Flavio...il Colosseo "

L' Anfiteatro Flavio...il Colosseo.
Vi abbiamo parlato spesso di questo simbolo di Roma. Sapete che le ottanta arcate del piano terra erano numerate e soltanto quattro erano " dedicate " agli Imperatori, alle loro famiglie ed alle Vestali? La distribuzione dei posti delle tribune prevedeva un posto assegnato ed una tessera personale, su cui era indicato anche il percorso per raggiungere il proprio posto. L' ingresso era libero, mentre il settore era regolato in base alla classe sociale. I primi gradini oltre ad ospitare gli Imperatori, accoglievano Magistrati e Senatori. A seguire l'ordine dei Cavalieri e la Media Borghesia. I rimanenti " gradoni " a salire dell'Anfiteatro erano riservati al popolo. Complessimante cinquanta gradini in pietra per la Roma che contava, mentre in legno i gradoni dedicati alla plebe. Magnifica la città eterna e la sua storia...

conosciAmo Roma

Leggi tutto...

" Il Tempio di Venere e Roma. Ieri ed oggi... "

Il Tempio di Venere e Roma. Ieri ed oggi...
Situato nella parte Orientale del Foro romano. Si trova tra la Basilica di Massenzio ed il Colosseo. Era il più grande Tempio conosciuto dell'antica Roma, dedicato alla " Venus Felix ", una delle maggiori Dee romane portatrice di buona sorte, associata nella maggior parte dei casi alla fertilità, alla bellezza e all' amore. Fatto edificare ed inaugurato dall' Imperatore Adriano nel 135, aveva misure record...lungo 145 metri per 100di larghezza, con due lunghi colonnati ai lati, di cui si possono ammirare ancora i resti, dissotterrati nel periodo del Ventennio Fascista per aprire la Via dei Fori Imperiali. Una curiosità...in quest' area si trovava l' atrio della Domus Aurea, dove era collocato il colosso di Nerone, un'enorme statua in bronzo alta circa 35 metri più il basamento. Roma e la sua storia, raccontata nei Secoli...

conosciAmo Roma

Leggi tutto...

" Alberto Sordi a Garbatella "

A Garbatella ci sono luoghi che raccontano la vita di un simbolo della cinematografia romana...mondiale. Alberto Sordi da giovane, agli inizi della sua magniifca carriera, abitò proprio quì. Più precisamente in Via Carlo Randaccio. Il popolo di questo fiorito e colorato Quartiere ( Rione ad honorem) gli ha dedicato una targa che ricorda la sua filmografia. Si trova in Via Antonio Rubino...in caso vi troviate a passeggiare per le vie di questo luogo incantato e magico.

conosciAmo Roma

Leggi tutto...

" Il Genio di Gian Lorenzo Bernini "

Il genio di Gian Lorenzo Bernini. 
Napoli 7 Dicembre 1598
Roma 28 Novembre 1680
Ha lasciato il suo segno indelebile in ogni luogo della nostra meravigliosa città. Nella facciata di Palazzo Barberini, in Piazza San Pietro con il magnifico colonnato, dentro la Basilica di San Pietro in Vaticano con il gigantesco Baldacchino, con la stupenda Estasi di Santa Teresa nella Chiesa di S. Maria della Vittoria, la Beata Ludovica Albertoni. E ancora gli Angeli della Passione di Cristo su Ponte Sant' Angelo, il Ratto di Proserpina, Apollo e Dafne, il David, la Fontana dei Quattro fiumi a Piazza Navona, quella del Moro, delle Api, del Tritone. Potremmo rimanere tutto il giorno ad elencare le sue opere grandiose. Soltanto una cosa rimane da fare. Ringraziare un grande genio per aver arricchito la nostra città, la nostra vita. 
Al maestro Gian Lorenzo Bernini

conosciAmo Roma

Leggi tutto...

" Scopriamo la fermata della Metro C San Giovanni "

Attrezzi di vario tipo. Ceste per la raccolta, anfore di drenaggio, canale per convogliare l' acqua. Tutto riporta ad una grandissima azienda agricola. Ebbene si, nell' area dove ora si trova la prima Stazione Museo della città eterna, si coltivavano pesche. Le famose " Persiche "...importate dalla lontana Persia per iniziarne il commercio, la produzione. Grandi i nostri avi, lavoratori e abili commercianti. La fermata della nuovissima Metro C a San Giovanni. La prima visita guidata del nuovo anno, meravigliosi reperti e tanta storia da raccontare, da scoprire, sempre nuove avventure con Riccardo e Maurizio di conosciAmo Roma...

https://www.facebook.com/conosciamoroma/?ref=bookmarks

Leggi tutto...

" Fare le cose a uffa... "

Fare le cose a " Uffa ". A Roma si usa questo termine. Da dove proviene? Perche si dice così? " Ad Usum Fabricae ". Nel periodo in cui iniziarono i lavori per la costruzione della Fabbrica di San Pietro in Vaticano, i materiali che arrivavano nella Città Santa, godevano di una particolare franchigia. Non pagavano dazio, o quantomeno in maniera ridotta. Queste merci, questi materiali da costruzione erano contrassegnati da un cartello...A.U.F. Ad Usum Fabricae appunto, che verrà usato per l' edificazione di un importante edificio religioso, una Cattedrale, una Basilica. Per il Duomo di Milano il marchio era A.U.F. A. Ad Usum Fabricae Ambrosianae. Ricordatevelo quando vi diranno...sto facendo questa cosa a uffa, sto lavorando gratis...
Aneddoti, modi di dire che sono in uso ancora ai giorni nostri...

conosciAmo Roma

Leggi tutto...

" Pecunia non olet "

" Pecunia non olet ". La celebre frase che Vespasiano recitò a Tito...il figlio, quando quest' ultimo lanciò una monetina in un contenitore pieno di urina con aria di sfida, per vedere la reazione del padre. La raccolse senza batter ciglio...I soldi non hanno odore figlio mio. Tutto questo perchè il padre aveva messo una tassa sulla pipì, su quelli che da allora vennero chiamati " Vespasiani "...padre e figlio vengono ricordati soprattutto per questa locuzione latina. Peccato che non venga alla mente prima di questo aneddoto, il fatto che il monumento principe della città eterna, l' Anfiteatro Flavio, sia merito loro. Già...Vespasiano inizio i lavori nel 72 d. C. e Tito lo inaugurò nell' 80 d. C. Storie di Roma, la Capitale d'Italia, la città più bella del mondo...

conosciAmo Roma

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti (Contatore Histats)

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di trenta giorni.

Cookies
Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito.
Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. Viene utilizzato un cookie persistente solo a seguito di registrazione e riconoscimento utente nell’Area Personale unicamente allo scopo di permettere la fornitura di servizi riservata agli utenti registrati. L’uso dei cosiddetti cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. I cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente. Questo sito non utilizza cookie di profilazione.

Dati forniti volontariamente dall’utente
L’invio facoltativo, esplicito e volontario di dati personali attraverso il modulo di registrazione al sito o l’invio di messaggi di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

Il titolare del trattamento.
Titolare del trattamento dei dati raccolti è l’associazione "ConosciAmoRoma" con sede in via delle Sette Chiese, 1921 – 00145 Roma, contattatibile all’indirizzo email: conosciamoroma@gmail.com

Diritti degli interessati.
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 13, 1° comma, lett. b, e 2° comma lett. b GDPR). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte all’indirizzo: conosciamoroma@gmail.com

Come disabilitare/cancellare i cookie mediante configurazione del browser

Chrome
1. Eseguire il Browser Chrome
2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione
3. Selezionare Impostazioni
4. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate
5. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“
6. Nella sezione “Cookie” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie:
• Consentire il salvataggio dei dati in locale
• Modificare i dati locali solo fino alla chiusura del browser
• Impedire ai siti di impostare i cookie
• Bloccare i cookie di terze parti e i dati dei siti
• Gestire le eccezioni per alcuni siti internet
• Eliminare uno o tutti i cookie
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Mozilla Firefox
1. Eseguire il Browser Mozilla Firefox
2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione
3. Selezionare Opzioni
4. Selezionare il pannello Privacy
5. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate
6. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“
7. Nella sezione “Tracciamento” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie:
• Richiedi ai siti di non effettuare alcun tracciamento
• Comunica ai siti la disponibilità ad essere tracciato
• Non comunicare alcuna preferenza relativa al tracciamento dei dati personali
8. Dalla sezione “Cronologia” è possibile:
• Abilitando “Utilizza impostazioni personalizzate” selezionare di accettare i cookie di terze parti (sempre, dai siti più visitato o mai) e di conservarli per un periodo determinato (fino alla loro scadenza, alla chiusura di Firefox o di chiedere ogni volta)
• Rimuovere i singoli cookie immagazzinati.
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Internet Explorer
1. Eseguire il Browser Internet Explorer
2. Fare click sul pulsante Strumenti e scegliere Opzioni Internet
3. Fare click sulla scheda Privacy e, nella sezione Impostazioni, modificare il dispositivo di scorrimento in funzione dell’azione desiderata per i cookie:
• Bloccare tutti i cookie
• Consentire tutti i cookie
• Selezionare i siti da cui ottenere cookie: spostare il cursore in una posizione intermedia in modo da non bloccare o consentire tutti i cookie, premere quindi su Siti, nella casella Indirizzo Sito Web inserire un sito internet e quindi premere su Blocca o Consenti.
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Safari 6
1. Eseguire il Browser Safari
2. Fare click su Safari, selezionare Preferenze e premere su Privacy
3. Nella sezione Blocca Cookie specificare come Safari deve accettare i cookie dai siti internet.
4. Per visionare quali siti hanno immagazzinato i cookie cliccare su Dettagli
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Safari iOS (dispositivi mobile)
1. Eseguire il Browser Safari iOS
2. Tocca su Impostazioni e poi Safari 3. Tocca su Blocca Cookie e scegli tra le varie opzioni: “Mai”, “Di terze parti e inserzionisti” o “Sempre”
4. Per cancellare tutti i cookie immagazzinati da Safari, tocca su Impostazioni, poi su Safari e infine su Cancella Cookie e dati
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Opera
1. Eseguire il Browser Opera
2. Fare click sul Preferenze poi su Avanzate e infine su Cookie
3. Selezionare una delle seguenti opzioni:
• Accetta tutti i cookie
• Accetta i cookie solo dal sito che si visita: i cookie di terze parti e quelli che vengono inviati da un dominio diverso da quello che si sta visitando verranno rifiutati
• Non accettare mai i cookie: tutti i cookie non verranno mai salvati. Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata