Menu

" Piazza del Campidoglio "

In cima ad uno dei Sette Colli di Roma. Il Campidoglio. Detto anche " Monte Capitolino ". Ci troviamo a 48 metri s.l.m. 
Fin dal Medioevo cuore nevralgico della città, sede amministrativa, proprio come adesso, dove troviamo il primo cittadino della Capitale, il Sindaco. Dentro Palazzo Senatorio, di cui vediamo la fantastica facciata restaurata e curata da Giacomo Della Porta, in successione a Michelangelo nel restauro della piazza. 
Adornano il tutto, la " Dea Roma " al centro, con il " Nilo " a sinistra ed il " Tevere " a destra. Sotto quest' ultimo sono visibili la lupa con Romolo e Remo. Nel cuore della città, la nostra meravigliosa Roma...

Leggi tutto...

" Colle Caprino "

 una volta ubicata in Piazza di San Giovanni in Laterano, prendere posto proprio quì. Inizialmente l' originale, che in seguito è stata sistemata dentro i Musei Capitolini, una copia quella che si trova ora nel piazzale. La posizione della statua, inizialmente in direzione del Foro Romano, fu direzionata verso San Pietro, nuovo cuore nevralgico della città. Magnificamente Roma...
 
Leggi tutto...

" Altare della patria "

Ufficialmente è il Monumento nazionale a Vittorio Emanuele II. La maggior parte delle persone, lo conosce come " Vittoriano " oppure " Altare della patria ". Una cosa è certa. Dal 1921, data della tumulazione del " Milite Ignoto " sotto la Dea Roma, è il simbolo di tutti i caduti della Prima guerra mondiale. Questo imponente monumento in stile neoclassico, è situato su uno dei sette colli di Roma, il Campidoglio, è stato costruito tra il 1885 ed il 1927, su progetto dell' architetto Giuseppe Sacconi. E' stato ufficialmente inaugurato il 4 Giugno del 1911.
Leggi tutto...

" Marforio "

Marforio, una delle sei statue parlanti di Roma. Scultura marmorea di epoca romana. Rinvenuta nel Foro di Augusto, presso il Tempio dedicato a Marte Ultore, in latino " Martis Forum " da quì il nome Marforio. Dopo Pasquino, forse è la più nota. E' conservata ai Musei Capitolini, considerati il primo museo al mondo, luogo dove l'arte poteva essere visibile a tutti. Aperti al pubblico nel 1734, con il benestare di Papa Clemente XII. Le altre statue, così dette "parlanti" sono Madama Lucrezia, Abate Luigi, la fontana del facchino, ed infine la fontana del babuino.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS