Menu

Centrale Termoelettrica Montemartini

Domenica 7 Novembre ore 10:00. Scopri con Maurizio e Riccardo la Centrale Termoelettrica Montemartini. Prenota il tuo posto in prima fila...
Venite a visitare l' esempio più bello di " Archeologia Industriale ".
Una volta Centrale Termoelettrica, ora sito archeologico che ospita circa quattrocento statue provenienti dai Musei Capitolini e mosaici policromatici. 

Ingresso gratuito con la Tessera Mic e per i residenti del Comune di Roma.
Appuntamento per Domenica 7 Novembre, ore 10:00 davanti ingresso della Centrale, in Via Ostiense 106.

La visita guidata avrà una durata di circa due ore ed un costo a persona di 12,00 euro a persona, compresa Tessera Associativa ed audioguida. Vi ricordiamo " PORTA UN AMICO ". Se porti un amico, un nuovo associato che parteciperà alle nostre passeggiate, in due pagherete soltanto una quota, due al prezzo di uno. ( Uno dei due dovrà essere già nostro Associato. Non possono usufruire di questa promozione i dipendenti Sogei. )
Se decidi di partecipare, rispondi a questa email dichiarando: 1) Numero dei partecipanti 2) Numero di cellulare per eventuali informazioni 3) Attendi nostro OK di conferma prenotazione. N. B. Se non ricevi risposta, chiama direttamente i seguenti numeri: ( 339/2107843 Riccardo ) ( 340/9687827 Maurizio )
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
 
Leggi tutto...

Quando...

"Quando"
Quando torneremo a passeggiare per la nostra meravigliosa città, ricordiamoci che il Colosseo è un anfiteatro; che è stato costruito soltanto in otto anni,72 d. C. /80 d. C. Ingloba nella facciata duecentoquaranta archi, ottanta a piano. Quando andremo in visita ad Ostia antica, troveremo dei grossi contenitori a volte interrati; servivano a mantenere cibi molto apprezzati dai nostri avi, alimenti come frutta secca, olive, ma prevalentemente vino, si chiamano "Dolia"...quando saliremo sul Colle Campidoglio, uno dei sette colli di Roma, sede amministrativa degli uffici Comunali, troveremo una gigantesca statua equestre di Marco Aurelio; non è l' originale, quella si trova dentro gli adiacenti Musei Capitolini, ed è completamente in bronzo, una delle poche opere che si salvò dalla fusione per un motivo ben preciso, si pensava rappresentasse Costantino, personaggio sacro, da rispettare. Infine la lupa Capitolina, sapete che la città di Siena ha il suo simbolo quasi identico al nostro? Sapete perchè? I fondatori dell' antica città di Senia, poi divenuta Siena, furono Senio ed Ascanio, figli di Remo, fuggiti da Roma dopo l' uccisione del padre da parte di Romolo. Ecco, ricordiamoci di queste cose quando torneremo a passeggiare per la nostra meravigliosa ed eterna città. Ad Maiora...

conosciAmo Roma

Leggi tutto...

Quando...

"Quando"
Quando torneremo a passeggiare per la nostra meravigliosa città, ricordiamoci che il Colosseo è un anfiteatro; che è stato costruito soltanto in otto anni,72 d. C. /80 d. C. Ingloba nella facciata duecentoquaranta archi, ottanta a piano. Quando andremo in visita ad Ostia antica, troveremo dei grossi contenitori a volte interrati; servivano a mantenere cibi molto apprezzati dai nostri avi, alimenti come frutta secca, olive, ma prevalentemente vino, si chiamano "Dolia"...quando saliremo sul Colle Campidoglio, uno dei sette colli di Roma, sede amministrativa degli uffici Comunali, troveremo una gigantesca statua equestre di Marco Aurelio; non è l' originale, quella si trova dentro gli adiacenti Musei Capitolini, ed è completamente in bronzo, una delle poche opere che si salvò dalla fusione per un motivo ben preciso, si pensava rappresentasse Costantino, personaggio sacro, da rispettare. Infine la lupa Capitolina, sapete che la città di Siena ha il suo simbolo quasi identico al nostro? Sapete perchè? I fondatori dell' antica città di Senia, poi divenuta Siena, furono Senio ed Ascanio, figli di Remo, fuggiti da Roma dopo l' uccisione del padre da parte di Romolo. Ecco, ricordiamoci di queste cose quando torneremo a passeggiare per la nostra meravigliosa ed eterna città. Ad Maiora...

conosciAmo Roma

Leggi tutto...

Diario di bordo #1

Da oggi, lanciamo una nuova rubrica. " Diario di bordo " 
Per sentirci sempre più vicini seppur lontani fisicamente. Tante le avventure vissute insieme, che ci hanno arricchito a vicenda. Una sorta di "scambio" culturale, di cui andiamo fieri.
Inviateci i vostri pensieri, oppure commentate sotto il post, insomma, anche se non ci vediamo, noi siamo con voi.
Iniziamo con una pubblicazione del nostro Presidente Riccardo, a breve arriverà quella di Maurizio...l' Oracolo.

" Viaggiando con la fantasia " #iorestoacasa

E' vero,stiamo vivendo un periodo particolare, diverso, impegnativo. Ma noi, con il nostro bagaglio creato passeggiando per le vie più belle di Roma, siamo avvantaggiati per un volo sulle ali della fantasia, sulla città eterna. E allora via, decolliamo dalla Basilica di San Lorenzo fuori le mura, vi fu sepolto Papa Pio IX, dopo un trasporto avventuroso scampando assalti da parte del popolo inferocito; non era proprio ben visto come Pontefice, anche se rimane lui il Papa dei record, come lo definiamo noi. Trentuno anni, sette mesi e ventitrè giorni.
Il primo come durata, secondo soltanto a San Pietro.
Ci troviamo nel quartiere San Lorenzo, luogo di movida e sballo notturno. Ora sono vietati gli assembramenti, ma quanti giovani di solito, accalcano le strade che un giovane San Francesco d' Assisi, percorreva per raggiungere le altre Basiliche, meta del pellegrinaggio delle fatidiche sette chiese. A Garbatella, una via lo ricorda, insieme alle sue imprese, circondato sempre da centinaia di fedeli.
"Via delle Sette chiese"
La via più antica e caratteristica, di quello che oggi è un luogo tornato alla ribalta, grazie alla sua architettura ed alle sue caratteristiche costruzioni, ma non solo. Molte sono le fiction e le serie televisive, che immortalano sulle pellicole cinematografiche, villini a due piani, piazzette e fontanelle storiche. Una volta non era così...
Inizialmente questo aprìco quartiere, nasce per gente comune, per gli operai che avrebbero dovuto creare un canale parallelo al fiume, da un' idea di Paolo Orlando, che doveva arrivare fino ad Ostia.
Progetto mai realizzato, ma lo sviluppo di quest' area parte anche da qui, dalla vicina centrale Termoelettrica Montemartini, prende il nome da quello che fu un innovativo Assessore della giunta Nathan, quest' ultimo Sindaco di Roma dal 1907 al 1913. Dalla costruzione dei Mercati Generali, al plurale perchè si vendeva frutta, pesce...insomma generi alimentari.
Da Piazza Benedetto Brin, uno dei punti più alti, nonchè luogo dove venne deposta la prima pietra del costruendo quartiere, correva il 1920...18 Febbraio 1920; da qui dicevamo, da questo colle, si gode di un bel panorama, addirittura avvistiamo la struttura ormai in disuso dei gasometri.
Insieme al sito della Centrale Montemartini, oggi fanno parte di quella che viene definita " Archeologia Industriale ".
Ci troviamo sulla Via Ostiensis, così veniva chiamata...
collegava la città al mare. Insieme al fiume di Roma, il Tevere. Grandi commerci via terra e via mare, anche perchè questa meravigliosa città che viviamo non si fece in un giorno. Anzi, secoli e secoli di storia e di aneddoti.
Avete visto come ci viene facile viaggiare di fantasia sorvolando i fantastici luoghi che oggi non ci è possibile visitare insieme, come facciamo di solito. Allora che dire...
a presto, perchè presto torneremo alle nostre allegre scorribande romane, immersi nei luoghi unici, magici, stupendi...che la Capitale d' Italia ci offre. Ad Maiora...

R. L.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti (Contatore Histats)

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di trenta giorni.

Cookies
Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito.
Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. Viene utilizzato un cookie persistente solo a seguito di registrazione e riconoscimento utente nell’Area Personale unicamente allo scopo di permettere la fornitura di servizi riservata agli utenti registrati. L’uso dei cosiddetti cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. I cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente. Questo sito non utilizza cookie di profilazione.

Dati forniti volontariamente dall’utente
L’invio facoltativo, esplicito e volontario di dati personali attraverso il modulo di registrazione al sito o l’invio di messaggi di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

Il titolare del trattamento.
Titolare del trattamento dei dati raccolti è l’associazione "ConosciAmoRoma" con sede in via delle Sette Chiese, 1921 – 00145 Roma, contattatibile all’indirizzo email: conosciamoroma@gmail.com

Diritti degli interessati.
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 13, 1° comma, lett. b, e 2° comma lett. b GDPR). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte all’indirizzo: conosciamoroma@gmail.com

Come disabilitare/cancellare i cookie mediante configurazione del browser

Chrome
1. Eseguire il Browser Chrome
2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione
3. Selezionare Impostazioni
4. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate
5. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“
6. Nella sezione “Cookie” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie:
• Consentire il salvataggio dei dati in locale
• Modificare i dati locali solo fino alla chiusura del browser
• Impedire ai siti di impostare i cookie
• Bloccare i cookie di terze parti e i dati dei siti
• Gestire le eccezioni per alcuni siti internet
• Eliminare uno o tutti i cookie
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Mozilla Firefox
1. Eseguire il Browser Mozilla Firefox
2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione
3. Selezionare Opzioni
4. Selezionare il pannello Privacy
5. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate
6. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“
7. Nella sezione “Tracciamento” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie:
• Richiedi ai siti di non effettuare alcun tracciamento
• Comunica ai siti la disponibilità ad essere tracciato
• Non comunicare alcuna preferenza relativa al tracciamento dei dati personali
8. Dalla sezione “Cronologia” è possibile:
• Abilitando “Utilizza impostazioni personalizzate” selezionare di accettare i cookie di terze parti (sempre, dai siti più visitato o mai) e di conservarli per un periodo determinato (fino alla loro scadenza, alla chiusura di Firefox o di chiedere ogni volta)
• Rimuovere i singoli cookie immagazzinati.
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Internet Explorer
1. Eseguire il Browser Internet Explorer
2. Fare click sul pulsante Strumenti e scegliere Opzioni Internet
3. Fare click sulla scheda Privacy e, nella sezione Impostazioni, modificare il dispositivo di scorrimento in funzione dell’azione desiderata per i cookie:
• Bloccare tutti i cookie
• Consentire tutti i cookie
• Selezionare i siti da cui ottenere cookie: spostare il cursore in una posizione intermedia in modo da non bloccare o consentire tutti i cookie, premere quindi su Siti, nella casella Indirizzo Sito Web inserire un sito internet e quindi premere su Blocca o Consenti.
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Safari 6
1. Eseguire il Browser Safari
2. Fare click su Safari, selezionare Preferenze e premere su Privacy
3. Nella sezione Blocca Cookie specificare come Safari deve accettare i cookie dai siti internet.
4. Per visionare quali siti hanno immagazzinato i cookie cliccare su Dettagli
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Safari iOS (dispositivi mobile)
1. Eseguire il Browser Safari iOS
2. Tocca su Impostazioni e poi Safari 3. Tocca su Blocca Cookie e scegli tra le varie opzioni: “Mai”, “Di terze parti e inserzionisti” o “Sempre”
4. Per cancellare tutti i cookie immagazzinati da Safari, tocca su Impostazioni, poi su Safari e infine su Cancella Cookie e dati
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Opera
1. Eseguire il Browser Opera
2. Fare click sul Preferenze poi su Avanzate e infine su Cookie
3. Selezionare una delle seguenti opzioni:
• Accetta tutti i cookie
• Accetta i cookie solo dal sito che si visita: i cookie di terze parti e quelli che vengono inviati da un dominio diverso da quello che si sta visitando verranno rifiutati
• Non accettare mai i cookie: tutti i cookie non verranno mai salvati. Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata