Menu

" La vita nelle Insulae "

" Non paghi l' affitto, io ti smonto le scale...così non potrai più usufruire del mio alloggio..." questo si sentiva dire chi, in difetto per morosità, non regolarizzava il pagamento. Andiamo per gradi...a differenza dei tempi che viviamo noi, il piano alto delle abitazioni, delle " insulae " non era così ambito e l' uso era destinato ai meno abbienti. Perchè vi chiederete voi? In antichità non vi era illuminazione per le strade, tanto meno i riscaldamenti in casa come oggi, ci si scaldava con il fuoco, usato anche per illuminare...gli incendi erano frequenti ed in caso di fuga, si salvava più facilmente chi abitava ai piani bassi. La strategia dello smontaggio delle scale ai debitori, veniva messa in atto dai creditori con scale in legno, facili e veloci da smontare. Allora, segnato sul calendario? Ricordarsi di pagare l' affitto di casa...". Ad Maiora

conosciAmo Roma

 
 
Leggi tutto...

" Le saline di Ostia "

Durante le nostre visite guidate, scoprirai il territorio come si presentava in origine, quando erano i nostri avi a viverlo ed a sfruttarne le caratteristiche. Questa è la brochure per la passeggiata agli scavi di Ostia antica. Grandi commerci lungo gli argini del Tevere. Quel fiume che ha reso grande la città di Roma, sempre strettamente correlata alla navigabilità, al commercio di materiali e di alimenti. Lo sfruttamento delle saline di Ostia, al centro di qualsiasi tipo di scambio commerciale, insieme al grano ed altre derrate alimentari importanti per la vita quotidiana. Una curiosità che forse qualcuno di voi non sa...il termine " salario ", deriva proprio da questa materia prima importantissima per l' uomo...con il sale venivano pagati i soldati, così come grazie alla produzione, commercio e relativa tassazione, fu di tale rilievo per lo sviluppo della città eterna, che una delle principali vie consolari in uso ancora ai tempi nostri, fu chiamata...Via Salaria. Ad Maiora

conosciAmo Roma

Leggi tutto...

" Il Castello di Giulio II "

La Rocca di Ostia. Forse lo conoscete meglio come Castello di Giulio II. Fantastica struttura Medievale Edificato tra il 1483 ed il 1486 per volere di Giuliano Della Rovere, non era ancora Pontefice ma Cardinale, diventerà Papa nel 1503 fino al 1513, con il nome di Giulio II. A ridosso del fiume Tevere, che dopo l' alluvione del 1557 cambierà il corso, allontanandosi dal Castello. Questa imponente costruzione serviva a gestire e controllare il traffico di materiale che arrivava via mare diretto a Roma. Una curiosità...agli inizi del 1800 servì come luogo di ricovero per i detenuti costretti ai lavori forzati, sapete quali erano i lavori che erano costretti a svolgere? Gli scavi di sbancamento per portare alla luce, quello che visitiamo ancora oggi, il meraviglioso Sito Archeologico di Ostia antica. Era soltanto l' inizio...a cui diede il via il Pontefice di allora...Papa Pio VII ( 1800/1823 ). Ad Maiora

conosciAmo Roma

Leggi tutto...

" Via delle tombe "

Via delle Tombe, Reg. V. C'è sempre stata una regolamentazione ben precisa, anche nell' antica Roma. Reg. V sta per Regione quinta, una toponomastica che sta ad indicare un quadrante della città di Ostia antica ben preciso. Non a caso, nel corso degli anni, quel Regione è stato sostituito da Rione. I Rioni di Roma sono una distinta parte della città eterna, contenuta dentro le Mura Aureliane. Ventidue sono i Rioni di Roma, partendo da Monti il primo...terminando con Prati...l' ultimo e ventiduesimo. Roma in lungo e in largo, scoprendone ogni aneddoto e curiosità, insieme a noi...

conosciAmo Roma

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti (Contatore Histats)

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di trenta giorni.

Cookies
Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito.
Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. Viene utilizzato un cookie persistente solo a seguito di registrazione e riconoscimento utente nell’Area Personale unicamente allo scopo di permettere la fornitura di servizi riservata agli utenti registrati. L’uso dei cosiddetti cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. I cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente. Questo sito non utilizza cookie di profilazione.

Dati forniti volontariamente dall’utente
L’invio facoltativo, esplicito e volontario di dati personali attraverso il modulo di registrazione al sito o l’invio di messaggi di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

Il titolare del trattamento.
Titolare del trattamento dei dati raccolti è l’associazione "ConosciAmoRoma" con sede in via delle Sette Chiese, 1921 – 00145 Roma, contattatibile all’indirizzo email: conosciamoroma@gmail.com

Diritti degli interessati.
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 13, 1° comma, lett. b, e 2° comma lett. b GDPR). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte all’indirizzo: conosciamoroma@gmail.com

Come disabilitare/cancellare i cookie mediante configurazione del browser

Chrome
1. Eseguire il Browser Chrome
2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione
3. Selezionare Impostazioni
4. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate
5. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“
6. Nella sezione “Cookie” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie:
• Consentire il salvataggio dei dati in locale
• Modificare i dati locali solo fino alla chiusura del browser
• Impedire ai siti di impostare i cookie
• Bloccare i cookie di terze parti e i dati dei siti
• Gestire le eccezioni per alcuni siti internet
• Eliminare uno o tutti i cookie
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Mozilla Firefox
1. Eseguire il Browser Mozilla Firefox
2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione
3. Selezionare Opzioni
4. Selezionare il pannello Privacy
5. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate
6. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“
7. Nella sezione “Tracciamento” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie:
• Richiedi ai siti di non effettuare alcun tracciamento
• Comunica ai siti la disponibilità ad essere tracciato
• Non comunicare alcuna preferenza relativa al tracciamento dei dati personali
8. Dalla sezione “Cronologia” è possibile:
• Abilitando “Utilizza impostazioni personalizzate” selezionare di accettare i cookie di terze parti (sempre, dai siti più visitato o mai) e di conservarli per un periodo determinato (fino alla loro scadenza, alla chiusura di Firefox o di chiedere ogni volta)
• Rimuovere i singoli cookie immagazzinati.
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Internet Explorer
1. Eseguire il Browser Internet Explorer
2. Fare click sul pulsante Strumenti e scegliere Opzioni Internet
3. Fare click sulla scheda Privacy e, nella sezione Impostazioni, modificare il dispositivo di scorrimento in funzione dell’azione desiderata per i cookie:
• Bloccare tutti i cookie
• Consentire tutti i cookie
• Selezionare i siti da cui ottenere cookie: spostare il cursore in una posizione intermedia in modo da non bloccare o consentire tutti i cookie, premere quindi su Siti, nella casella Indirizzo Sito Web inserire un sito internet e quindi premere su Blocca o Consenti.
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Safari 6
1. Eseguire il Browser Safari
2. Fare click su Safari, selezionare Preferenze e premere su Privacy
3. Nella sezione Blocca Cookie specificare come Safari deve accettare i cookie dai siti internet.
4. Per visionare quali siti hanno immagazzinato i cookie cliccare su Dettagli
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Safari iOS (dispositivi mobile)
1. Eseguire il Browser Safari iOS
2. Tocca su Impostazioni e poi Safari 3. Tocca su Blocca Cookie e scegli tra le varie opzioni: “Mai”, “Di terze parti e inserzionisti” o “Sempre”
4. Per cancellare tutti i cookie immagazzinati da Safari, tocca su Impostazioni, poi su Safari e infine su Cancella Cookie e dati
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Opera
1. Eseguire il Browser Opera
2. Fare click sul Preferenze poi su Avanzate e infine su Cookie
3. Selezionare una delle seguenti opzioni:
• Accetta tutti i cookie
• Accetta i cookie solo dal sito che si visita: i cookie di terze parti e quelli che vengono inviati da un dominio diverso da quello che si sta visitando verranno rifiutati
• Non accettare mai i cookie: tutti i cookie non verranno mai salvati. Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata