Menu

" Welcome To Shanghai "

" Welcome to Shanghai " 2015 Caratoes
Lotto 1 a Tor Marancia. L' artista cinese, arrivata nel quartiere, era divertita dal fatto che un posto di case allagate, venisse chiamato Shanghai. Non amando molto l' altezza, realizza la sua opera a pochi metri dal suolo, su un muro esterno del famoso Lotto 1. Sulla via principale del quartiere. La colpì, la scritta che campeggiava su quel muro, " Welcome to Shangay " con la Ypsilon, quindi in quel preciso punto, decise di rappresentare la maschera tradizionale dell' opera cinese, aggiornata, con quattro occhi e con in mano la lupa romana, soltanto che è una lupa origami. Lavoro sublime, che unisce tradizione e contemporaneo, lo spray alle chine allungate in acqua. Opera delicata ed emozionante, che accoglie e proietta lo spettatore verso una scoperta unica e ricca di colori armoniosi...
 
Leggi tutto...

" Spettacolo, Rinnovamento, Maturità " Gaia 2015

Street Art di Tor Marancia. Questa è l' opera di Gaia, il vero nome è Andrew Pisacane. L' anno è il 2015, il titolo 
" Spettacolo, Rinnovamento, Maturità "
Artista nato e cresciuto a New York, che ora vive a Baltimora, inserisce tre elementi in questa facciata del Lotto 1. Una clementina. Tornato da un viaggio estivo nel Sud Italia, dove vedeva in continuazione gente sbucciare questo frutto. Mentre realizzava l' opera però, i passanti gli chiedevano in continuazione " Quella è l' arancia in onore di Tor Marancia ? " alla fine, ha dovuto cedere, hanno vinto loro, gli abitanti del quartiere, quello che era un mandarino, ora è un' arancia. Il palazzo, com' era prima del suo intervento, infine una testa presa a campione dallo Stadio dei Marmi, a ricordare che molti abitanti di questo quartiere, sono stati trasferiti qui, dopo gli sventramenti da parte di Mussolini del Rione Borgo. E poi, il cielo di un intenso blu, lo stesso del nostro paese, dal quale l'artista è rimasto colpito positivamente, non ultimo, una sorta di sfida con il cielo blu incantevole, della famosa " Cappella Sistina ". In ultimo una particolarità non da poco. Per il titolo, ha chiesto ai passanti, tre parole che definissero il dipinto, quelle del titolo, sono le prime tre risposte.

" Spettacolo, Rinnovamento, Maturità "

Leggi tutto...

" 25 anni di Cartoon Network "

E' da poco arrivata una nuova opera di Street Art, nel quartiere Ostiense. In via dei magazzini generali. Il palazzo interessato, ospita la sede romana della Turner. Questo murale, è stato realizzato per festeggiare i 25 anni di Cartoon Network. Gli artisti che hanno realizzato l' opera, sono omino 71 e Mr. Klevra, che ben conosciamo per la stupenda " Nostra signora di Shanghai, 2015 ", che fa parte delle opere dentro il famoso Lotto 1 di Tor Marancia. Sembra sia l' icona Bizantina più grande al mondo. 
La coloratissima facciata, a due passi dal gasometro, vuole mandare un messaggio di " Amicizia, Incontro, Diversità ".

Leggi tutto...

" Mercato Trionfale "

Mercato Trionfale, in Via Andrea Doria. Inizialmente si trovava in Viale Giulio Cesare. Il mercato più grande di Roma, con i suoi 273 banchi che vendono delizie alimentari di tutti i generi. Si trova qui dalla fine degli anni trenta. Inaugurata la nuova struttura nel 2009, è stato interessato da bellissima Street Art. 
Nannarella sorridente, con un gatto in braccio. Nannarella sognante, mentre stringe un cane. Anna Magnani, la diva e la donna, ultimo lavoro della serie Popstairs, il progetto di Street Art ideato e realizzato da David " Diavù " Vecchiato per " riaccendere " le scale della città. Grazie alla Street Art da luoghi spesso dimenticati e vandalizzati, le scalinate diventano luoghi di nuovo interesse pubblico e culturale. Vecchiato, ha scelto di ritrarre la Magnani al mercato per rendere omaggio al suo legame con questo mondo, espresso in "Campo dè Fiori" di Mario Bonnard e in "Mamma Roma" di P. Paolo Pasolini.
 
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS