Menu

" Romeo, il gattino del Cimitero Acattolico "

Poche persone conoscono la storia di Romeo. L' unico micio, che vanta una sepoltura nel Cimitero Acattolico. La sua vita, non è stata molto fortunata. Una volta abbandonato in strada dai proprietari, è stato investito da un auto. Una zampa fuori uso, curato dai volontari della vicina colonia felina, per un po di tempo ha resistito, seppur zoppicando. In seguito, per le continue infezioni, si è deciso di amputare la zampina. Nel suo soggiorno nel cimitero, pare vantasse una bellissima amicizia, con una ragazza giapponese, frequentatrice del luogo. Per anni, Romeo ha zompettato tra la tomba di Keats, morto a Roma nel 1821, anno dell' apertura ufficiale del cimitero, a quella di Antonio Gramsci. Ora, il nostro piccolo amico, riposa vicino ad un illustre scienziato, Bruno Pontecorvo, in un angolo un po nascosto. In questo luogo affascinante, la poesia dei tanti personaggi illustri, è accompagnata dalla bellezza delle storie che vengono raccontate e dalla numerosa presenza di gattoni, che sembra veglino sulla tranquillità della struttura.

Leggi tutto...

" Il Circo Massimo "

Seicento metri di lunghezza. Centoquaranta di larghezza. Ospitava più di duecentocinquantamila spettatori. Il Circo Massimo è la più grande struttura per spettacoli, realizzata dall' uomo. Antico Circo romano, dedicato alle corse dei cavalli, luogo di scambio commerciale, di socializzazione, compravendita, anche grazie alla vicinanza con il fiume Tevere. Nel 329 a.C. la costruzione dei primi impianti stabili, i primi " Carceres ". Alle estremità della spina centrale, vi erano due obelischi, quelli che ora possiamo ammirare in Piazza del Popolo ed in Piazza di San Giovanni in Laterano. Sul lato Sud dell' arena, si trova ancora oggi la " Torre della Moletta ", appartenuta alla Famiglia dei Frangipane. Si tratta di una torre Medievale. Nel 1645, in quest' area vi si era installato il Cimitero Israelitico, proprio accanto a dove ora si trova il Roseto Comunale, nel 1852 il Gasometro, posizionato in seguito nel quartiere Ostiense.

Leggi tutto...

" Giuseppe Berneri "

Percorrendo Via Casilina, all' altezza di Torre Spaccata, si incontra una targa...ricorda un poeta e commediografo italiano, romano. Giuseppe Berneri ( Roma, 1637 - Roma, 1701 ). Nato e vissuto a Roma, membro di diverse Accademie letterarie che esistevano a quei tempi. È stato un cortigiano di casa " Rospigliosi ", antica Famiglia di Pistoia. Non molti sanno, che è lui ad aver composto il poema eroicomico in romanesco..." Meo Patacca ". I mille volti di Roma nostra. Della nostra fantastica e magica città.

Leggi tutto...

" Il cannone del Gianicolo "

Forse non tutti sanno che...
Il cannone del Gianicolo, che indica l' arrivo del mezzodì, è stato introdotto da Papa Pio IX nel 1847. Inizialmente era a Castel S. Angelo. E' stato spostato a Monte Mario nel 1903. Si trova al Gianicolo, dal 1904. L' Unità d' Italia ( 17 Marzo 1861 ) non interrompe questa tradizione, lo farà la guerra. Il 21 Aprile del 1959, Anniversario della Fondazione di Roma ( 21 Aprile 753 ) verrà ripristinato.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS