Menu

diario di bordo #5

Continua il diario di bordo. Riccardo questa volta ci racconta qualche curiosità sulla prima colonna coclide di Roma. Ad Maiora...

"In cima alla Colonna Traianea "

Preso dalla lettura, la noto in un secondo momento. Qui la vediamo raffigurata da Giovanni Battista Piranesi. E’ alta cento piedi, che vuol dire circa trenta metri, 29,78 per la precisione. Se poi ci aggiungiamo anche il basamento, arriviamo a circa quaranta metri; se non siamo ancora soddisfatti, possiamo arrivare ancora più in alto, perché sulla cima della Colonna Traianea, svetta alta la statua di San Pietro, un tempo al posto del primo Apostolo avremmo trovato Traiano, come dimostrano le monete dell’ epoca. Pensate che i blocchi che compongono questa meraviglia sono diciassette, l’ Imperatore è raffigurato ben cinquantanove volte. Grazie alle oltre duemilacinquecento figure che compongono il lungo fregio, vengono raccontate le imprese belliche dell’ Imperatore in Dacia, l’ attuale Romania. I diciassette blocchi, man mano che si sale verso la cima, diventano più alti, questo per dare l’ impressione a chi la osserva, che siano tutti uguali, proporzionati. Al suo interno ha una scala. Dovremmo salire 185 gradini per arrivare fin lassù. Pensate che panorama avremmo, se ci potessimo sostituire al primo Apostolo alla guida della Chiesa Cattolica; Pietro, dai, fatti più in la…Una cosa è certa! Questa colonna è alta quanto la collina che si trovava in quell’ area, collegando due dei sette Colli di Roma, il Quirinale, residenza ufficiale del Presidente della Repubblica, ed il Campidoglio, sede amministrativa del primo cittadino della Capitale d’ Italia, il Sindaco di Roma. La bellezza della città eterna è unica, ti avvolge e si fa magica, per accompagnarci nelle nostre passeggiate.

R.L.

Leggi tutto...

" I colori della colonna Traianea "

La Colonna Traianea. Ve ne abbiamo parlato spesso...quello che non vi abbiamo mai fatto vedere è la meraviglia di colori che ne arricchivano la lavorazione. Le battaglie e le conquiste di Traiano in Dacia, raccontate da immagini in sequenza. Lettura possibile anche seguendo un preciso ordine verticale, non soltanto a spirale. Per questo ai suoi lati, nelle due Biblioteche adiacenti, oltre alla Basilica Ulpia, vi era un Loggiato che permetteva una più facile visione e lettura. Meravigliosa Roma...ora come allora, la nostra bellissima città eterna.

conosciAmo Roma

Leggi tutto...

" Goethe e la Colonna Traianea "

«Salii verso sera sulla colonna Traiana, da cui si gode un panorama incomparabile. Visto di lassù, al calar del sole, il Colosseo sottostante si mostra in tutta la sua imponenza; vicinissimo è il Campidoglio, più addietro il Palatino e il rimanente della città. Poi, a tarda ora, tornai a casa passeggiando lentamente per le vie. Un luogo straordinario è la piazza di Monte Cavallo con l'obelisco.». Nella sua permanenza a Roma ( 1787 ) , Goethe dedicò queste parole, una volta salito in cima alla Colonna Traianea. Edificata nel II Secolo, si trovava tra la Basilica Ulpia e due Biblioteche. Sembra che salendo sulle terrazze di questi edifici, fosse più facile la lettura. Un altro modo " abbreviato " di leggere le immagini scolpite, era seguendo le scene raffigurate in ordine verticale. La Colonna ha un diametro di 3,83 metri, è alta 39,86 metri e ricorda l' altezza della sella collinare presente in quel punto, prima dello sbancamento per la costruzione del Foro.

Leggi tutto...

" La colonna Traianea "

Passeggiando per Roma nostra, nella maggior parte dei casi ci passiamo vicino, con occhio quasi indifferente. Molto racconta questa colonna, la prima colonna coclide della storia. E' del tipo " Centenario ", misura cento piedi romani, circa trenta metri, con basamento e statua in cima arriva a quaranta. Tre i motivi fondamentali per cui venne eretta; testimonianza della guerra vinta in Dacia da Traiano, per farne il Mausoleo dell' ottimo Imperatore, per fare in modo che le ceneri venissero depositate sotto la colonna, dentro un' urna d' oro, ed ultimo ma non ultimo, testimoniare l' altezza della sella, fatta sbancare per far costruire il Foro Traianeo. In quel punto preciso, si trovava un colle alto circa quarantadue metri, tra Quirinale e Campidoglio. Una testimonianza storica, una vera e propria meraviglia, al centro di Roma...la nostra fantastica città.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti (Contatore Histats)

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di trenta giorni.

Cookies
Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito.
Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. Viene utilizzato un cookie persistente solo a seguito di registrazione e riconoscimento utente nell’Area Personale unicamente allo scopo di permettere la fornitura di servizi riservata agli utenti registrati. L’uso dei cosiddetti cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. I cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente. Questo sito non utilizza cookie di profilazione.

Dati forniti volontariamente dall’utente
L’invio facoltativo, esplicito e volontario di dati personali attraverso il modulo di registrazione al sito o l’invio di messaggi di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

Il titolare del trattamento.
Titolare del trattamento dei dati raccolti è l’associazione "ConosciAmoRoma" con sede in via delle Sette Chiese, 1921 – 00145 Roma, contattatibile all’indirizzo email: conosciamoroma@gmail.com

Diritti degli interessati.
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 13, 1° comma, lett. b, e 2° comma lett. b GDPR). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte all’indirizzo: conosciamoroma@gmail.com

Come disabilitare/cancellare i cookie mediante configurazione del browser

Chrome
1. Eseguire il Browser Chrome
2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione
3. Selezionare Impostazioni
4. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate
5. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“
6. Nella sezione “Cookie” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie:
• Consentire il salvataggio dei dati in locale
• Modificare i dati locali solo fino alla chiusura del browser
• Impedire ai siti di impostare i cookie
• Bloccare i cookie di terze parti e i dati dei siti
• Gestire le eccezioni per alcuni siti internet
• Eliminare uno o tutti i cookie
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Mozilla Firefox
1. Eseguire il Browser Mozilla Firefox
2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione
3. Selezionare Opzioni
4. Selezionare il pannello Privacy
5. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate
6. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“
7. Nella sezione “Tracciamento” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie:
• Richiedi ai siti di non effettuare alcun tracciamento
• Comunica ai siti la disponibilità ad essere tracciato
• Non comunicare alcuna preferenza relativa al tracciamento dei dati personali
8. Dalla sezione “Cronologia” è possibile:
• Abilitando “Utilizza impostazioni personalizzate” selezionare di accettare i cookie di terze parti (sempre, dai siti più visitato o mai) e di conservarli per un periodo determinato (fino alla loro scadenza, alla chiusura di Firefox o di chiedere ogni volta)
• Rimuovere i singoli cookie immagazzinati.
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Internet Explorer
1. Eseguire il Browser Internet Explorer
2. Fare click sul pulsante Strumenti e scegliere Opzioni Internet
3. Fare click sulla scheda Privacy e, nella sezione Impostazioni, modificare il dispositivo di scorrimento in funzione dell’azione desiderata per i cookie:
• Bloccare tutti i cookie
• Consentire tutti i cookie
• Selezionare i siti da cui ottenere cookie: spostare il cursore in una posizione intermedia in modo da non bloccare o consentire tutti i cookie, premere quindi su Siti, nella casella Indirizzo Sito Web inserire un sito internet e quindi premere su Blocca o Consenti.
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Safari 6
1. Eseguire il Browser Safari
2. Fare click su Safari, selezionare Preferenze e premere su Privacy
3. Nella sezione Blocca Cookie specificare come Safari deve accettare i cookie dai siti internet.
4. Per visionare quali siti hanno immagazzinato i cookie cliccare su Dettagli
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Safari iOS (dispositivi mobile)
1. Eseguire il Browser Safari iOS
2. Tocca su Impostazioni e poi Safari 3. Tocca su Blocca Cookie e scegli tra le varie opzioni: “Mai”, “Di terze parti e inserzionisti” o “Sempre”
4. Per cancellare tutti i cookie immagazzinati da Safari, tocca su Impostazioni, poi su Safari e infine su Cancella Cookie e dati
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Opera
1. Eseguire il Browser Opera
2. Fare click sul Preferenze poi su Avanzate e infine su Cookie
3. Selezionare una delle seguenti opzioni:
• Accetta tutti i cookie
• Accetta i cookie solo dal sito che si visita: i cookie di terze parti e quelli che vengono inviati da un dominio diverso da quello che si sta visitando verranno rifiutati
• Non accettare mai i cookie: tutti i cookie non verranno mai salvati. Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata