Menu

" Papa Giovanni Paolo II "

Karol Jòzef Wojtyla 
Wadowice 18/05/1920 Polonia ○ Città del Vaticano 02 Aprile 2005

Era un giovane studente, quando tutte le Domeniche, Karol Wojtyla andava ad aiutare la Comunità pastorale della Chiesa San Francesco Saverio alla Garbatella. Erano gli anni subito dopo la guerra, 1947/48. Quello che poi sarebbe diventato Giovanni Paolo II, lasciava un segno in una comunità molto unita, creando solidi legami ed affettuosi rapporti, tanto che la prima chiesa visitata una volta salito al più alto grado Pontificio, fù proprio questa. Roma e le sue mille storie, tra quartieri e Rioni che la rendono unica e straordinaria.

Leggi tutto...

Al bar de " I Cesaroni "

Garbatella set cinematografico. Sarà la sua architettura, esempio stilistico in tutto il mondo, con le sue palazzine Baroccheggianti, le sue loggette Rinascimentali...Nanni Moretti, la scelse per girare il suo " Caro diario ", la fiction " Distretto di polizia ", vede sovente girare i suoi attori, per le vie di questo aprico e popolare quartiere...riconoscete nella foto, la famosa bottiglieria della serie " I Cesaroni " ?
Nel cuore di Garbatella, a due passi da uno dei simboli per gli abitanti, sulla via della fontana degli innamorati, la celebre " Fontana di Carlotta ". Buona passeggiata...

Leggi tutto...

" Tramonto a Garbatella "

Tutti a Garbatella!!! Sabato 9 Settembre alle ore 18:00. Al tramonto, in uno scenario unico, magico ed affascinante. Una passeggiata nel cuore del quartiere, dentro i Lotti, alla scoperta delle fontane. Siete tutti invitati...info e prenotazioni:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.conosciamoroma.it

Leggi tutto...

" L'impronta "

L'impronta...del piede di Andrea.
In una delle nostre ricognizioni fotografiche per le vie ed i lotti di Garbatella, tra uno scatto e l'altro, ci ferma lui!!! Andrea. Quello che nel 1952 era un bambino giocherellone, burlone...ora è un uomo, con la voglia di raccontare il suo quartiere, il suo Rione...a due passi dalla fontana di Carlotta, dopo una bella chiacchierata, ci accompagna sul luogo a lui caro!!! La vedi questa impronta? Indovina di chi è? E' la mia...con lo sguardo fiero, l'amore per il suo quartiere che si legge dentro i suoi occhi!!! Mentre facevano i lavori, con un passo "galeotto", ha lasciato il segno della sua scarpa, su quello che già allora sentiva il suo territorio...forte, viscerale!!! Oggi, siamo nel 2016...l'impronta di Andrea è ancora lì, lui ne và fiero, ora come allora, come è orgoglioso del suo quartiere...La Garbatella.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS