Menu

Le statue parlanti di Roma

Buongiorno Presidente! Il nostro Riccardo ci racconta a suo modo le statue parlanti di Roma, sono sei lo sapete vero? 
Ma non vi anticipiamo nulla, buona lettura. Ad Maiora...

Le statue parlanti di Roma

Ne abbiamo di tradizioni totalmente romane. Ne andiamo fieri, fanno parte del nostro bagaglio culturale e guai a chi ce le tocca. Non stiamo parlando della "pennichella", quella sana abitudine di fare un riposino appena dopo mangiato, che ad ascoltare i medici, non è proprio il massimo per la digestione, però che bella!!! Molti potrebbero pensare alla "scarpetta" con il pane nel piatto, soprattutto dopo aver mangiato la carne al sugo, in primis le polpette...niente, non è nemmeno questa, anche perchè questa forse è diventata una gustosa e gradita usanza Nazionale. Parliamo del bisogno di esternare le proprie emozioni, sia che si voglia denunciare un malcostume, sia che non ci vada bene, l' ultimo provvedimento Ministeriale o la scelta politica di qualche Capo di Governo! Ed il Papa? Nemmeno il Pontefice di turno che guida la Chiesa Cattolica, neanche lui è esentato da annunci, proclami e componimenti poetici attaccati alla bene e meglio sulle cosiddette "Statue parlanti " di Roma; nella Capitale d' Italia forse non lo sapete ma ne abbiamo sei. Sono ubicate in luoghi importanti della città, quasi a dire " La nostra presenza è importante, perchè noi parliamo con la voce dei romani, anzi...vi porgiamo le loro scritture! ". Foglietti più o meno grandi, più o meno forbiti, che urlano lamentele, minacce, malumori diretti come dicevamo, ai "capoccioni" della città eterna. A volte si arriva anche oltre i confini Capitolini, dipende tutto dalle denunce da esternare. Partiamo da quella che è la più famosa, la più conosciuta..."Pasquino". E' un simbolo, che nella maggior parte dei casi, viene "incartato" da messaggi e disegnini. A volte anche con messaggi in lingue a noi meno conosciute, quindi vuol dire che i turisti di passaggio dalla vicina Piazza Navona, una capatina a trovare questa statua la fanno; si, Pasquino è adiacente alla frequentatissima piazza, passeggiando verso Campo de Fiori la incontrerete. Poi arriva "Marforio", si trova dentro i Musei Capitolini, gigantesco, bellissimo! Ora capisco perchè quando ci vogliono fare un apprezzamento al nostro fisico ci dicono " Madonna, sembri una statua! " E’ stato ritrovato nel Foro di Augusto, qui c'era il Foro di Marte...il Dio della guerra, Forum Martis, da qui Marforio. "Abate Luigi", si trova accanto alla bellissima chiesa di S. Andrea della Valle, in una piazzetta silenziosa, forse è quello più sfortunato, in pochi riescono ad intravederlo. "Madama Lucrezia", imponente e bellissima, alta quasi tre metri, è addossata alla parete di Palazzo Venezia, in Piazza San Marco, lei è l' unica presenza femminile tra le statue. Pare che rappresenti la Dea Iside, o comunque una sua sacerdotessa, lo dimostrerebbe il nodo sulla veste, che ricorda proprio quel culto religioso. Su Via Lata troviamo il "Facchino". In questa viuzza che è una traversa di Via del Corso, lui spesso viene coperto da motorini parcheggiati uno accanto all' altro, a volte, anzi molto spesso; certe azioni andrebbero punite severamente, quella è la storia di Roma, dei nostri antichi predecessori, perché trattarli così? Ultimo ma non ultimo, colui che da il nome alla via in cui si trova, il "Babuino", il più bruttarello poverino, tanto che se volessimo fare un apprezzamento poco carino a qualcuno gli diremmo " Somigli proprio al babuino ". Una via di mezzo tra un uomo ed una scimmia appunto, ma che belle queste statue, quanta storia è passata sul loro strato marmoreo, in alcuni tratti scalfito ed usurato dal tempo. Non vi è stata epoca o periodo storico di Roma nostra, che qualcuno non abbia mandato messaggi più o meno in codice a chi di dovere tramite loro. E' la città eterna, anche grazie a loro.


R.L.

Leggi tutto...

Poesia da Pasquino

A Roma oltre ai Sette Colli, abbiamo le sei statue parlanti...la più famosa è Pasquino, ma non sono da meno Marforio, Madama Lucrezia, Abate Luigi, il Babuino ed il Facchino. C' è una vecchia usanza nella città eterna; dei messaggi scritti dal popolo verso chi governa, che può essere il Pontefice oppure il Ministro degli Interni. Spesso sono componimenti poetici. In questi giorni sulla statua di Pasquino, a due passi da Piazza Navona, nel cuore di Roma...è comparsa questa.

conosciAmo Roma

Leggi tutto...

Pasquino...la statua parlante

Tante tradizioni vanta la nostra meravigliosa città. Una di queste riguarda il popolo ed il suo modo di manifestare i propri pensieri. Lo faceva ed evidentemente continua a farlo, grazie alle statue cosiddette " parlanti. In realtà parlano con i pensieri dei romani. Messaggi diretti ai politici, al Pontefice. Sei sono in totale queste statue...quella che vedete in foto forse è la più famosa, Pasquino...si trova a due passi da Piazza Navona. Poi c' è Marforio, che si trova in cima al Campidoglio, dentro i Musei Capitolini. Adiacente a Palazzo Venezia trovate Madama Lucrezia, il Facchino a via Lata, Abate Luigi al lato della Chiesa di S. Andrea della Valle, ed infine il Babuino in Via del Babuino. Tanta storia a Roma...tante anche le tradizioni.
Grazie per la foto alla nostra Livia Cozzi.

conosciAmo Roma

 

 
Leggi tutto...

" Come un turista "

Sabato 27 Aprile dalle ore 15:00, vivrai una visita guidata " Come un turista ". Una passeggiata tutta nuova, nella storia della città eterna, partendo dal Foro di Cesare, l' appuntamento è sotto la statua di Giulio Cesare su Via dei Fori Imperiali, proprio a ridosso del Foro. Glorioso condottiero ucciso il 15 Marzo del 44 a. C. le famose Idi di Marzo, passeremo da Madama Lucrezia, una delle sei statue parlanti di Roma, Largo di Torre Argentina, una delle più grandi colonie feline di Roma, Via del Pellegrino, il meraviglioso Arco degli Acetari, fantastico chiostro che in pochi conoscono, per concludere a Campo de Fiori, sotto l'imponente statua di Giordano Bruno, arso vivo proprio in questa piazza il 17 Febbraio del 1600 come eretico e le ceneri gettate nel fiume. Una passeggiata nella storia di una delle città più belle del mondo...Roma. Se decidi di partecipare, scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando numero di partecipanti ed un numero di cellulare per eventuali informazioni. Attendi nostro OK di conferma, soltanto allora sarai prenotata/o. Ci devi essere...Ad Maiora.
Appuntamento alle ore 14:45 di Sabato 27 Aprile su Via dei Fori Imperiali, sotto la statua di Giulio Cesare.

www.conosciamoroma.it

conosciAmo Roma

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti (Contatore Histats)

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di trenta giorni.

Cookies
Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito.
Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. Viene utilizzato un cookie persistente solo a seguito di registrazione e riconoscimento utente nell’Area Personale unicamente allo scopo di permettere la fornitura di servizi riservata agli utenti registrati. L’uso dei cosiddetti cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. I cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente. Questo sito non utilizza cookie di profilazione.

Dati forniti volontariamente dall’utente
L’invio facoltativo, esplicito e volontario di dati personali attraverso il modulo di registrazione al sito o l’invio di messaggi di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

Il titolare del trattamento.
Titolare del trattamento dei dati raccolti è l’associazione "ConosciAmoRoma" con sede in via delle Sette Chiese, 1921 – 00145 Roma, contattatibile all’indirizzo email: conosciamoroma@gmail.com

Diritti degli interessati.
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 13, 1° comma, lett. b, e 2° comma lett. b GDPR). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte all’indirizzo: conosciamoroma@gmail.com

Come disabilitare/cancellare i cookie mediante configurazione del browser

Chrome
1. Eseguire il Browser Chrome
2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione
3. Selezionare Impostazioni
4. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate
5. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“
6. Nella sezione “Cookie” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie:
• Consentire il salvataggio dei dati in locale
• Modificare i dati locali solo fino alla chiusura del browser
• Impedire ai siti di impostare i cookie
• Bloccare i cookie di terze parti e i dati dei siti
• Gestire le eccezioni per alcuni siti internet
• Eliminare uno o tutti i cookie
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Mozilla Firefox
1. Eseguire il Browser Mozilla Firefox
2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione
3. Selezionare Opzioni
4. Selezionare il pannello Privacy
5. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate
6. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“
7. Nella sezione “Tracciamento” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie:
• Richiedi ai siti di non effettuare alcun tracciamento
• Comunica ai siti la disponibilità ad essere tracciato
• Non comunicare alcuna preferenza relativa al tracciamento dei dati personali
8. Dalla sezione “Cronologia” è possibile:
• Abilitando “Utilizza impostazioni personalizzate” selezionare di accettare i cookie di terze parti (sempre, dai siti più visitato o mai) e di conservarli per un periodo determinato (fino alla loro scadenza, alla chiusura di Firefox o di chiedere ogni volta)
• Rimuovere i singoli cookie immagazzinati.
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Internet Explorer
1. Eseguire il Browser Internet Explorer
2. Fare click sul pulsante Strumenti e scegliere Opzioni Internet
3. Fare click sulla scheda Privacy e, nella sezione Impostazioni, modificare il dispositivo di scorrimento in funzione dell’azione desiderata per i cookie:
• Bloccare tutti i cookie
• Consentire tutti i cookie
• Selezionare i siti da cui ottenere cookie: spostare il cursore in una posizione intermedia in modo da non bloccare o consentire tutti i cookie, premere quindi su Siti, nella casella Indirizzo Sito Web inserire un sito internet e quindi premere su Blocca o Consenti.
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Safari 6
1. Eseguire il Browser Safari
2. Fare click su Safari, selezionare Preferenze e premere su Privacy
3. Nella sezione Blocca Cookie specificare come Safari deve accettare i cookie dai siti internet.
4. Per visionare quali siti hanno immagazzinato i cookie cliccare su Dettagli
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Safari iOS (dispositivi mobile)
1. Eseguire il Browser Safari iOS
2. Tocca su Impostazioni e poi Safari 3. Tocca su Blocca Cookie e scegli tra le varie opzioni: “Mai”, “Di terze parti e inserzionisti” o “Sempre”
4. Per cancellare tutti i cookie immagazzinati da Safari, tocca su Impostazioni, poi su Safari e infine su Cancella Cookie e dati
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Opera
1. Eseguire il Browser Opera
2. Fare click sul Preferenze poi su Avanzate e infine su Cookie
3. Selezionare una delle seguenti opzioni:
• Accetta tutti i cookie
• Accetta i cookie solo dal sito che si visita: i cookie di terze parti e quelli che vengono inviati da un dominio diverso da quello che si sta visitando verranno rifiutati
• Non accettare mai i cookie: tutti i cookie non verranno mai salvati. Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata